Complesso Monumentale San Pietro

Geolocalizzato: 
Punto fisico
Tipo: 
Punto “luogo della trasformazione”
Scelto da: 
Adulti
Ragazzi
Dov'è: 
via Correale
91025 marsala TP
Mappa: 
Mappa di comunità educante dei ragazzi e delle ragazze delle scuole: Istituto comprensivo "Luigi Sturzo-Asta" e I.T.E.T Garibaldi, Marsala
Descrizione: 
Oggi il Complesso Monumentale San Pietro di Marsala è il polmone culturale della città e sorge sul cinquecentesco Monastero delle suore Benedettine, fondato dalla nobildonna Adeodata nel 595 d.C., anno in cui ottenne da papa Gregorio Magno l’autorizzazione a trasformare la propria casa in un monastero dedicato a San Pietro e ai martiri Lorenzo, Ermete, Pancrazio, Sebastiano e Agnese. L’ex convento, dopo anni di abbandono, è stato oggetto di un importante restauro, vero gioiello del recupero, che lo ha restituito alla città nel 1998. Da allora ospita la biblioteca comunale “Salvatore Struppa”, intitolata al primo bibliotecario della città, che custodisce oltre 22 mila volumi, tra I quail circa 2 mila molto pregiati provenienti dal vecchio fondo dei conventi acquisito dal Comune dopo l’Unità d’Italia. Il complesso ospita anche il museo civico di Marsala, articolato in tre sezioni: risorgimentale-garibaldina, archeologica e delle tradizioni popolari. Nella struttura si trovano anche una sala conferenze, diventata il principale centro congressuale della città, una saletta polivalente e alcune strutture per il tempo libero.
Spiegazione Punto “luogo della trasformazione”: 
luogo d'incontro per eventi culturali e ricreativi, i ragazzi fruitori del progetto hanno usato questo luogo per attività di brainstorming. il complesso monumentale san pietro ospita al suo interno associazioni che lavorano soprattutto con i giovani.