Libera Orchestra Popolare

Geolocalizzato: 
Punto fisico
Tipo: 
Punto attore
Punto conoscenze e abilità
Punto dei diritti
Punto “luogo della trasformazione”
Scelto da: 
Adulti
Ragazzi
Dov'è: 
Via Omero, 1
91025 Marsala TP
Mappa: 
Mappa di comunità educante dei ragazzi e delle ragazze delle scuole: Istituto comprensivo "Luigi Sturzo-Asta" e I.T.E.T Garibaldi, Marsala
Descrizione: 
La Libera Orchestra Popolare nasce a Marsala nel quartiere di Sappusi dalla volontà delle Associazioni Libera, Amici del Terzo Mondo e Arché Onlus. A suonare e cantare nell'orchestra sono oltre 40 componenti, un vero e proprio mosaico di persone con situazioni di fragilità sociale diverse: giovani del circuito penale, minori stranieri, richiedenti asilo e abitanti del popolare quartiere di Marsala. Il progetto, infatti, è nato all'interno delle attività che da un anno e mezzo svolge il centro sociale gestito da Libera con il sostegno di altre associazioni, nel quartiere periferico di Sappusi, in alcuni locali donati dal comune, dove è stata realizzata anche la Libera Palestra Popolare.
Spiegazione Punto Attore: 
La "Libera Orchestra Popolare" è attore della comunità di Marsala perché attraverso la musica supera tutte le barriere culturali e sociali, la musica diventa strumento di libertà e di crescita umana e sociale all'insegna dell'integrazione e dell'accoglienza.
Spiegazione Punto conoscenze e abilità: 
Il contesto della Libera Orchestra popolare da l'opportunità a tutte le persone di ogni genere ed età di sperimentarsi attraverso la musica, imparando a cantare e suonare uno strumento, utilizzando il linguaggio specifico della musica che non conosce barriere. Le persone imparano ad utilizzare in modo adeguato spazi e attrezzature, a vivere le attività con soddisfazione e come mezzo per esprimersi e socializzare, accettando l'altro senza stereotipi e pregiudizi.
Spiegazione Punto dei diritti: 
Gli spazi della Libera Orchestra popolare sono accessibili e gratuiti a tutti, sono previsti momenti di confronto, ascolto e partecipazione, con attenzione particolare a tematiche quali, diversità, integrazione, inclusione .e fragilità. Gli spazi dell'orchestra si trovano nel quartiere popolare di "Sappusi" a Marsala, infatti sono sempre attivi momenti di educazione alla sostenibilità ambientale, con il coinvolgimento dei volontari dell'associazione che attivamente si prendono cura del quartiere con azioni di riqualificazione. All'interno dei locali dell'orchestra vi è anche una palestra utile ai ragazzi e alle ragazze per sperimentare momenti di autogestione, dove possono confrontarsi e ascoltarsi. gli spazi vengono altresì usati per confrontarsi con altre realtà marsalesi, come ets, scuole, enti pubblici, per arricchire il territorio di iniziative rivolte soprattutto ai giovani, con l'obiettivo di contrastare la povertà educativa e promuovere la cittadinanza attiva.
Spiegazione Punto “luogo della trasformazione”: 
La musica può diventare uno strumento di integrazione interculturale forte e significativo per aprirsi pienamente all'altro. In particolare, con il canto e la musica è possibile aprire una strada che permette di fare esprimere, proprio quelle persone che oggi, nella nostra società, hanno pochissime possibilità di fare sentire la loro 'voce'. Pertanto il gruppo musicale di "Libera" è aperto al mondo e a tutte le diversità che vanno prima di tutto accolte per essere conosciute e poi valorizzate nel migliore dei modi. I protagonisti dell’iniziativa sono oltre 60 persone di diversa età, sesso, cultura, orientamento sessuale e religioso: ragazzi del quartiere popolare Sappusi, minori autori di reato, minori stranieri non accompagnati, richiedenti asilo, ex detenuti, chi è affetto da forme di disabilità.